Al momento stai visualizzando Il San Quirico torna a respirare: battuto 1-0 l’Alberoro

Il San Quirico torna a respirare: battuto 1-0 l’Alberoro

  • Categoria dell'articolo:Promozione

La cura Miliani funziona per il San Quirico: dopo il pareggio esterno di domenica scorso contro il Pratovecchio Stia ecco che arriva un importantissima vittoria tra le mura amiche contro l’Alberoro.

Primo tempo

I giallorossi partono forte: al 3′ gran punizione messa al centro da Seghedoni, la palla colpisce il palo. Al 24′ il vantaggio giallorosso: lancio lungo di Stolzi, uscita completamente a vuoto poco dentro all’area di rigore di Santiccioli e Boulalouaz è il più svelto di tutti a raccogliere e con un pallonetto deposita la sfera in rete.

Secondo tempo

Secondo tempo che osserva un inizio impacciato e non convinto dei giallorossi: Pasqui guadagna calcio di rigore dopo solo un minuto dall’inizio. Cinini va dal dischetto, ma Borghi la para e salva il risultato. Il Sanqui soffre un po’ nei successivi 15-20 minuti, ma tiene il colpo ed ha l’opportunità di rendere pan per focaccia: rigore netto guadagnato da Romanini verso la metà della ripresa, nettamente sgambettato. De Patre si incarica della battuta e sbaglia la trasformazione dagli 11 metri. Risultato che resta quindi in bilico, ma l’Alberoro cala la spinta. All’88’ punizione di Pasquini dalla media distanza, Santiccioli para, sulla respinta c’è De Patre, tiro fuori. Dopo ben 6 minuti di recupero finisce la partita, con i giallorossi che con questi 3 punti si rilanciano in classifica.

Tabellino

San Quirico: Borghi, Seghedoni (82′ Netti), Stolzi, Pasquini, Generali, Machetti, Romanini, Cerbone A. (70′ Castillo), Vento (82′ Cerbone S.), De Patre, Boulalouaz (57′ Franchetti).
Allenatore: Miliani

Alberoro: Santiccioli, Bartoli, Cinini, Bindi M, Chiasserini, Polvani (63′ Vichi), Volpi, Jaupaj, Pasqui, D’Abbrunzo, Bindi E (48′ Galantini)
Allenatore: Giusti

Arbitro: Foresi (sez. Livorno) coadiuvato da Pancioni (sez. Arezzo) e Belli (sez. Siena)

Reti: 24′ Boulalouaz

Lascia un commento