Al momento stai visualizzando L’Olmoponte blocca in casa il Viciomaggio: finisce 1-1

L’Olmoponte blocca in casa il Viciomaggio: finisce 1-1

È di rigore il pari conquistato dal Viciomaggio sul terreno dell”Olmoponte con un penalty, ingenuo quanto inopportuno, ma purtroppo netto, in una posizione di campo distante dalla linea di porta, da cui sarebbe risultato difficile quanto improbabile, realizzare una rete: sicuramente la formazione di Franchi meritava il pari ed il risultato finale appare giusto, avendo messo in mostra alta tecnica individuale ed organizzativa, con buon gioco ben congegnato sia nella fase difensiva che offensiva. Le finalizzazioni nella porta dei padroni di casa, che hanno mostrato arcigna capacità difensiva, determinazione e carica agonistica, hanno sempre formato al limite dell’area una barriera insormontabile, e quando superata, è emersa nella sua limpidità, l’abilità di Bobini che con i suoi possenti e lunghi rinvii ha tenuto distanti gli attacchi avversari. Gli uomini di Nofri sono stati più opportunisti: dopo aver trovato la rete del vantaggio hanno sempre giocato di rimessa mantenendo il positivo risultato: raggiunti su calcio di rigore hanno cercato di mantenere un pari che li gratifica non solo nella classifica ma anche nella consapevolezza di aver fermato una vera corazzata, con 22 reti all’attivo. Diametralmente opposti quindi gli obiettivi delle due formazioni per conseguire la vittoria: aggancio al secondo posto nella Generale per il Viciomaggio, il primo ormai è detenuto dal Torrita, che viaggia con 12 lunghezze di vantaggio sulla seconda, per l’Olmoponte conquistare prontamente una posizione di classifica centrale evitando la paludosa zona play-out.

Si è giocato al ‘Luciano Giunti’ in Arezzo in un pomeriggio freddo in un terreno leggermente allentato, dove frequenti sono state le scivolate ma senza alcun inconveniente fisico per gli atleti.

Primo tempo

Si inizia con il minuto osservato in tutti i Campi di gioco, per la scomparsa di Vialli, ed iniziano subito le ostilità con i locali che affrontano la metà campo avversaria, sistematicamente ed infatti al 7′ è Spertilli che ruba palla ad un difensore servendo lo smarcato Chiatti che da due passi mette il pallone alle spalle dell’incredulo Brilli; reazione naturale dei bianco-verdi avversari con puntate di Gallastroni, Gironi e Salvadori che vengono chiuse dai difensori locali; al 29′ e 30′ occasioni per Salvadori e Artini che non trovano la finalizzazione; al 37′ una rasoiata di Nocciolini viene bloccata dall’ottimo Bobini; al 38′ Spertilli che cerca con un bel diagonale di sorprendere il terminale avversario; al 45′ è Gallastroni che si libera del suo francobollatore e scarica un bolide diretto in porta, ma viene deviato da un difensore; termina quindi in vantaggio la formazione di casa al termine del primo tempo.

Secondo tempo

L’inizio del secondo è sempre di marca ospite con la formazione che alza in avanti il baricentro ed al 49′ il rigore netto, ma ingenuo per atterramento in area di Artini, che viene trasformato da Fei; i locali accusano il colpo ed arretrano ulteriormente consentendo a Gironi di trovare, al 60′, con la testa, la giusta spizzicata che dà ai più la sensazione della rete, ma non lo è; al 67′ altra occasione che non si chiude con Artini che viene anticipato da un difensore al momento del tiro in porta; occasioni ed azioni che terminano ai 16 metri, in un incontro dove la forza di non soccombere è stata superiore a quella di vincere il derby aretino, che riserba sempre un fascino particolare: incontro piacevole, spigoloso, maschio, ma sempre nel rispetto del fair-play.

Buono l’arbitraggio del fischietto aretino, che ha guidato un confronto difficilissimo con lo stesso metro di valutazione per entrambi gli schieramenti e solo nei minuti di recupero ha dovuto estrarre un cartellino rosso a Rotelli del Viciomaggio per proteste.

Tabellino

Olmoponte: Bobini, Fiore, Buratti, Dragoni, Caneschi, Bartolini, Ferrazzano, Buoncompagni, Chiatti, Gori, Spertilli.
Allenatore: Nofri

Viciomaggio: Brilli, Nocciolini, Sereni, Vacchiano, Credendino, Iscaro, Gallastroni, Salvadori, Gironi, Fei, Artini.
Allenatore: Franchi

Arbitro: Storri (Arezzo)

Reti: 7′ Chiatti, 49′ Fei (rig)

Lascia un commento