Al momento stai visualizzando Pagelle primo trimestre in Terza Categoria

Pagelle primo trimestre in Terza Categoria

  • Categoria dell'articolo:Terza Categoria

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento con le pagelle del primo trimestre: oggi andiamo ad analizzare il cammino delle squadre della Terza Categoria girone unico di Arezzo.

Il campionato di quest’anno è davvero equilibrato con 13 squadre raccolte in 15 punti, ad eccezione del Petrarca Calcio che è fanalino di coda con un solo punto.

Andiamo a valutare questa prima parte di stagione.

Fortis Arezzo 7,5 – La squadra del presidente Martoglio si è mossa bene in estate portando in maglia amaranto giocatori che nulla hanno a che vedere con questa categoria. Il ruolino di marcia dice 8 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Miglior difesa del campionato con 13 reti subite e 19 gol fatti. Il cammino in coppa è stato perfetto per gli uomini di mister Latorraca che hanno centrato la finalissima contro il Badia Agnano in programma nel mese di gennaio.

Tuscar 8 – Probabilmente la squadra che ha sorpreso di più dopo lo scorso campionato. La guida tecnica è stata affidata in estate a Paolo Biagiolini, esperto allenatore che ha lavorato tantissimi anni nel settore giovanile dei gialloverdi. E questo è quello che ha funzionato: la squadra è giovanissima e si trova al secondo posto con 24 punti ed il miglior attacco del campionato con ben 31 reti fatte (Falsetti top scorer di squadra con 11 centri). Male la difesa che ha subito troppe reti: 21.

Monterchiese 7 – Dopo una partenza non proprio perfetta i gialloverdi si sono ripresi alla grande e grazie a 6 risultati utili consecutivi si sono piazzati al terzo posto a -1 dalla Tuscar e a -3 dalla Fortis Arezzo. 25 sono le reti fatte mentre 14 quelle subite.

Poppi 6,5 – I casentinesi dopo un inizio difficile di campionato complice anche il cambio di guida tecnica si sono rimessi in carreggiata con la squadra che è in piena corsa playoff.

Monsigliolo 7 – I cortonesi sono una squadra molto solida, hanno perso solo due volte e sono lì in corsa per un piazzamento playoff. Gallorini top scorer con 7 reti.

Badia Agnano 6,5 – I giallorossi dopo la retrocessione dello scorso anno erano chiamati a fare un campionato di vertice e così sembrava fino a qualche settimana fa. Poi però qualcosa è cambiato, con la squadra di Erpici che ha racimolato un solo punto in 5 partite. Giudizio un po’ più alto per aver raggiunto la finale di coppa.

Tregozzano 6 – La squadra aretina, come lo scorso anno, è stabilmente a centro classifica con i suoi 17 punti. Da segnalare la buona tenuta difensiva con le sole 15 reti subite.

Montecchio 5 – Dopo la retrocessione dello scorso anno ci si aspettava di più dai biancorossi che con 16 punti si trovano all’ottavo posto. Troppe 21 reti subite per una squadra che mira ai playoff. Da segnalare Hamiti che con 12 reti è il capocannoniere del campionato.

Kerigma 5 – Stagione grigia fino ad ora per la squadra di Ponticino che dopo la bellissima stagione scorsa culminata con il terzo posto sono attardati a 15 punti. Tantissime le reti subite, ben 28.

Sangiustinese 5,5 – Dopo il penultimo posto della scorsa stagione l’obiettivo era quello di un campionato tranquillo senza troppe sofferenze. Al momento i neroverdi però si trovano nel gruppetto di squadre vicine alla zona rossa.

Atletico Valdambra 5 – Anche per loro un campionato negativo dopo la buonissima stagione passata che li ha visti vincere la coppa provinciale e arrivare quinti in campionato.

Pietraia 5,5 – Altro campionato di sofferenza per i gialloneri che si trovano in terzultima posizione e hanno una delle difese più perforate del campionato (37 reti subite).

Bucine 5,5 – Torna il calcio a Bucine dopo due anni e gli arancioverdi hanno bisogno di un po’ di tempo per tornare ai fasti di un tempo. Penultimo posto e solo tre sconfitte maturate, troppi i pareggi (8) che hanno inchiodato la squadra in basso alla classifica.

Petrarca Calcio 4 – Nulla da aggiungere, la classifica parla chiaro: 1 punto frutto di 1 pareggio e 11 sconfitte. Peggior attacco del campionato (10 reti) e peggior difesa con 39 reti al passivo.

Lascia un commento